Connect with us

Il commissario Montalbano si rilassa con moglie e figlie

Gossip

Il commissario Montalbano si rilassa con moglie e figlie

Prima il dovere e poi il piacere. Luca Zingaretti e Luisa Ranieri stanno dividendo la loro estate tra impegni lavorativi e relax. Nelle scorse settimane, infatti, il “commissario Montalbano” era alle prese con le registrazioni dell’acclamata serie con una “fan” d’eccezione, la moglie, che seguiva, entusiasta, le scene tra un tuffo e l’altro. “Oggi a Punta Secca mentre lui gira le scene della nuotata, io guardo e me la godo!”, ha scritto la Ranieri sui social.

Ed è proprio in Sicilia che la coppia ha festeggiato, lo scorso 23 giugno, il quinto anniversario di matrimonio con tanto di auguri via social: lui definendosi “un uomo fortunato” e facendo gli auguri “a tutti quelli che si amano”, lei citando Vasco e dicendo di essere “ancora qua”. Era, infatti il 2005 quando ebbe inizio la loro relazione, nata sul set della miniserie televisiva Cefalonia. Per le vacanze, però, la coppia quest’anno ha  scelto prima, Liscia di Vacca, piccolo borgo a nord di Porto Cervo dal mare cristallino, dove la famiglia (Luca e Luisa hanno due figlie, Emma di 6 anni e Bianca di 2, ndr) hanno trascorso momenti di divertimento e relax in compagnia di amici e ora Pantelleria. Una giornata in barca, la spesa al supermercato, qualche dedica alle figlie: momenti di straordinaria quotidianità e serenità che raccontano un legame solido e vissuto con molta discrezione.

E a proposito di riservatezza. Non è raro incrociare l’attore con addosso l’affezionato cappello con visiera color verde militare (la versione autunno/inverno è un berretto di lana blu), un “travestimento” per dare meno l’occhio e nascondere una testa che sarebbe… inconfondibile.  E se per vedere questo “eroe” del piccolo schermo dovremo aspettare ancora qualche settimana, il film “Veleno” con protagonista Luisa Ranieri, parteciperà alla 32esima edizione della Settimana Internazionale della critica di Venezia, in programma dal 30 agosto al 7 settembre. Un film firmato Diego Olivares che porta sul grande schermo la Terra dei fuochi, ispirandosi alla storia vera di un contadino che si ammala di tumore. La Ranieri del suo ruolo ha detto: “È una donna che si riscatta, una donna che si rialza e si rimbocca le maniche. Affronta la malattia, affronta la morte, ma anche la speranza ed il futuro”.

Continue Reading
Clicca per commentare

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli in Gossip

Più letti


To Top